Innovazione
Pubblicato il Gen 22, 2015
Ultimo aggiornamento 29.03.2022

·

Qual è la differenza tra le soluzioni SaaS e le soluzioni Cloud?

Soluzioni SaaS e Cloud a confronto

Soluzioni SaaS, soluzioni Cloud…a volte è difficile ritrovarsi nel linguaggio IT. In questo articolo vogliamo aiutarvi a capire meglio queste diverse nozioni.

OK, dal vostro ultimo “codir” tutti sembrano finalmente d’accordo sul fatto che l’azienda debba concentrare i propri sforzi sull’attività principale ed esternalizzare certe funzioni. È il momento di passare al Cloud! CRM, RU, fatturazione, contratti, scambi di file, backup o sincronizzazione di dispositivi multipli, tutto.

Ma ecco qua…Quando interrogate il vostro motore di ricerca preferito alla ricerca del migliore provider di software nel Cloud, questo vi risponderà: Cloud, IaaS, SaaS, SaaS dedicato, ecc. Eccome fare la scelta.

Voi sapete già cosa vuol dire Cloud: cambiare la vostra struttura dei costi (opex vs capex), ridurre lo sfruttamento delle vostre infrastrutture, garantire la riservatezza dei vostri dati o ancora garantire una continuità di servizio in caso di incidente nei vostri locali.

Soluzioni SaaS, Cloud…Come funziona?

Cominciamo con un’immagine. Se si facesse un’analogia tra il cloud e un’abitazione, si potrebbe rappresentare nel modo seguente:

  • La IaaS (Infrastructure as a Service): voi noleggiate la macchina virtuale dotata di una certa potenza di calcolo, di memoria e di archiviazione, ma vi restano da acquistare le licenze software e i parametri per rispondere alle vostre esigenze aziendali. È un po’ come affittare un appartamento vuoto: disponete dei muri, ma dovete scegliere e comprare i mobili e il resto dell’arredamento.
  • La SaaS (Software as a Service): si tratta di un software online concepito per rispondere al meglio alle vostre esigenze quotidiane. È come un appartamento ammobiliato: se vi piaciuto potete rimanere fino a quando pagate, non dovete fare nulla e non dovete anticipare spese.
  • La SaaS dedicata avrebbe poi gli stessi benefici della SaaS, ma in versione più personalizzata: nessun vicino e nessuna area comune. Stiamo parlando di una infrastruttura che è dedicata a voi, anche se il software ricorda quello che avete testato nella SaaS “tradizionale”.

IaaS, SaaS… e il Cloud in tutto questo?

Se state leggendo questo articolo è probabilmente proprio per il fatto che oggi c’è ambiguità sulla definizione di Cloud. Una rapida ricerca in Internet vi darà un risultato di questo tipo:
“Gruppo di processi che consiste nell’utilizzare la potenza di calcolo e/o di archiviazione di server remoti attraverso una rete, generalmente Internet” (fonte wikipedia : http://fr.wikipedia.org/wiki/Cloud_computing)

Non vi ricorda nulla? Questa è la definizione della IaaS!
Leggendo tra le righe vi accorgerete che si tratta di definire il “cloud computing” e non solamente “cloud” che a parte una “nuvola” non indica un granché.

Ci siamo. All’origine si parla di cloud computing per indicare la IaaS. Questo termine ha subito una mutazione in francese per divenire semplicemente “il cloud” il cui spettro si è rapidamente esteso a tutte le aziende che forniscono software su richiesta in Internet.

In conclusione, se il vostro obiettivo e semplicemente quello di scaricare la gestione del vostro server e di passare a un modello in affitto piuttosto che di acquisizione, dovreste orientarvi verso gli operatori IaaS

Se avete bisogno di un software a richiesta senza gli inconvenienti tecnici e finanziari legati alla sua installazione, alla sua manutenzione e al suo aggiornamento, traendo vantaggio dal massimo della sicurezza, le soluzioni SaaS fanno al caso vostro.

Se, in più, una partizione logica dei dati tramite meccanismi di cifratura avanzati non vi basta. Se vi sentite più a vostro agio se i vostri dati non vengono mai condivisi sugli stessi server o con i dati di altri clienti, allora la soluzione giusta è la SaaS dedicata.

Qualsiasi sia il vostro profilo, passare al Cloud significa affidare i vostri dati ad altri. Scegliete innanzitutto un partner di cui vi fidate. Privilegiate fornitori che abbiano dato prova di sé e che presentino le migliori garanzie, sia da un punto di vista tecnico sia finanziario o giuridico.

Soluzioni SaaS: Oodrive vi accompagna

Oodrive propone soluzioni SaaS sicure, destinate a professionisti, di condivisione, collaborazione online, backup, archiviazione di documenti e di firma elettronica. Le soluzioni Cloud ad alta sicurezza di Oodrive instaurano la fiducia come una spinta verso la performance. Per saperne di più, non esitate a mettervi in contatto con noi Cloud iaas Paas saas trasformazione digitale

Contribuenti dell'articolo
Condividi su email
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook

Letture correlate

Cloud computing – IAAS, PAAS, SAAS: quali sono le differenze?

Innovazione

Nov 02, 2014

Per settore

Infrastrutture critiche e servizi essenziali

Servizi Finanziari

Sanità

Pubblica amministrazione

Energia

Aerospaziale e difesa

Per reparto

Marketing & Vendite

R&S e progettazione

Legale

Risorse umane

Risk e compliance

Finance

Sicurezza dei dati